Gli uomini si domandano spesso perchè le donne fingono e, a quanto pare, la colpa va all’evoluzione. La grande “O” femminile ha conosciuto una differenza sostanziale nel passaggio da femmina umana preistorica a donna moderna.

Uno nuovo studio rivela che, nell’era preistorica, l’orgasmo era direttamente correlato al processo di riproduzione. La stimolazione clitoridea  innescava il rilascio di ormoni che causano l’ovulazione; l’ovulo veniva cosi’ in contatto diretto con lo sperma per essere più facilmente fertilizzato.

La prolattina e l’ossitocina – gli ormoni del piacere – innescavano dunque l’ovulazione. Esempi moderni di questo meccanismo riproduttivo sono i conigli, i gatti, i cammelli.

Mysterious Universe
Mysterious Universe

Attraverso l’evoluzione, il clitoride femminile – una volta localizzato all’interno del canale riproduttivo – è adesso all’esterno. Il ciclo mensile a cui le donne sono soggette è lo stesso che possiamo scientificamente rintracciare nelle modalità riproduttive di cani, mucche e topi.

Il professor Gunter Wagner, titolare dello studio e specialista in biologia ed ecologia evolutiva a Yale, afferma:

“A livello biologico, il fatto che l’orgasmo sia difficile da raggiungere per la donna è naturale e non può essere imputato a mancanze sue o del partner”.

Il vero colpevole è infatti il cambiamento sociale e ambientale avvenuto per uomini e primati nel tempo. Quando i nostri avi abbandonarono la vita solitaria per consorziarsi in clan e comunità, l’accesso al sesso divenne molto più semplice e parte della quotidianità per l’essere umano. Il legame stimolazione-riproduzione divenne trascurabile e la biologia umana premiata dall’evoluzione divenne un’altra.

La dottoressa Mihaela Pavlicev del Centro di Prevenzione di nascite premature all’ospedale pediatrico di Cincinnati, coinvolta nella ricerca, sostiene:

“Pensiamo che l’impennata ormonale sia un tratto specifico della biologia umana femminile legata alla riproduzione. Questo elemento ci permette di rintracciare il percorso evolutivo del tratto attraverso le specie. Simili tratti possono essere molto difficili da rintracciare dato che i salti evolutivi possono variare anche di molto meccanismi prima identici”.

Myssterious Universe
Mysterious Universe

Alcune teorie si spingono a teorizzare la ragione della presenza dell’orgasmo nella donna nonostante la sua funzione biologica sia da molto tempo svanita: il piacere spinge le donne alla pratica riproduttiva, creazione di un legame più forte col partner permettendo relazioni stabili e più possibilità di procreare, modalità selettiva del partner che offre maggiore piacere. Le teorie sono molte, le certezze secondo il Dottor Wagner sono invece scarse:

“Non conosciamo la ragione di questo cambiamento biologico. Sappiamo soltanto che è stato uno schema evolutivo molto forte che ha premiato la specie e la sua presenza nel mondo”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here