Eppure qualcosa di buono può sempre venirne fuori; avrete almeno delle persone esterne a testimoniare che le vostre non sono solo allucinazioni.

E questo è proprio quello che è accaduto nella cittadina di South Lanarkshire, in Scozia.

Gli agenti hanno ricevuto una chiamata da una madre e suo figlio che lamentavano fenomeni paranormali molto violenti in atto all’interno della loro casa. I due inquilini hanno tentato di resistere alla strana situazione quanto più a lungo possibile finché i fenomeni si sono fatti davvero terrificanti e i due hanno deciso di chiamare le forze dell’ordine.

Gli agenti non si aspettavano davvero di trovare un fantasma quanto, al massimo, un caso di malattia mentale.

iStock
iStock

Immaginate la loro sorpresa quando, una volta arrivati, sono diventati a loro volta testimoni di luci che andavano e venivano, oggetti che volavano da una parte all’altra delle stanze e il Chihuahua di famiglia lanciato sui cespugli in giardino.

iStock
iStock

Gli agenti di polizia, terrorizzati dalla faccenda, hanno deciso di chiamare la Chiesa Cattolica locale per risolvere la situazione.

iStock
iStock

“Poliziotti con più di 20 anni di servizio sostengono di non avere mai visto nulla del genere” ha dichiarato un agente. ” Qualcosa che sta davvero arrovellando le menti delle forze di polizia scozzesi, molto pratici e legati al senso del quotidiano. Come si fa a gestire una cosa che è stata descritta col termine poltergeist?”

iStock
iStock

Forse sentiremo presto di una richiesta di fondi da stanziare per una sezione Ghostbusters in polizia.

Chissà se faranno un film su questa storia…

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here