Nel mondo dei serial killer, Ted Bundy detiene un posto a parte. Dal 1974 al 1978 ha terrorizzato la costa Pacifica degli States, Utah, Colorado e poi Florida dove è stato preso e sbattuto in cella. La polizia riconduce a Bundy 30 omicidi e molti altri restano attribuibili alla sua persona.

Giustiziato nel 1989, molti credevano che il mondo fosse stato finalmente liberato dalla sua presenza malvagia. Purtroppo sono in molti a sostenere che le cose non sono andate proprio cosi’…

Secondo i poliziotti penitenziari che lavorano nel carcere dove Bundy ha trascorso i suoi ultimi giorni, lo spettro del killer è stato avvistato diverse volte. Pare che ami sedersi con disinvoltura sulla sedia elettrica, il suo sorrisetto di intesa per sempre impresso nelle menti dei secondini.

Wikipedia
Wikipedia

Dopo la sua esecuzione, Il suo spirito è stato avvistato regolarmente nella camera delle esecuzioni. I secondini divennero troppo spaventati per entrare nella camera da soli e la presenza del fantasma fu la spiegazione che diedero ai superiori.

Wikipedia
Wikipedia

Un poliziotto ha addirittura sostenuto di averlo avvistato nella sua vecchia cella di detenzione nel braccio della morte.

Wikipedia
Wikipedia

Come ha viaggiato per tutto il Paese in vita, il suo spirito è stato avvistato in diversi altri posti come la sorellanza in Florida dove Bundy commise alcuni dei suoi ultimi omicidi.

Wikipedia
Wikipedia

Lo spettro è stato anche avvistato nello Stato di Washington all’Università di Puget Sound dove Bundy ha frequentato il college. E dove la sua lunga serie di omicidi ha avuto inizio.

Wikipedia
Wikipedia

Se pure senza alcun fondamento empirico, queste testimonianze sono abbastanza raccapriccianti; se i fantasmi sono anime in pena con affari irrisolti, immagino che lo spirito di Ted Bundy rientri perfettamente nella descrizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here