“I Simpson”: la previsione fatta nel lontano 2000 diventa realtà. E Matt Groening replica.

“Avere ragione fa schifo”.

Il settimo episodio della stagione 28 si apre con un riferimento alquanto esplicito alla previsione di una presidenza Trump risalente al 2000.

I Simpson: su Trump "being right sucks", aver ragione fa schifo
I Simpson: su Trump “being right sucks”, aver ragione fa schifo

Nell’episodio “Bart to the future” (Bart nel futuro) Lisa diventa il primo presidente donna eterosessuale. La neo presidente succede a niente di meno che Donald Trump!

Secondo le dichiarazioni rilasciate da Matt Groening, Donald Trump figurava come il più improbabile dei candidati – e lo è ancora secondo il creatore de “I Simpson’s”- dopo il quale l’America avrebbe dovuto fronteggiare i maggiori problemi riguardo la propria posizione nel mondo, l’ambiente, il bilancio economico (come detto da Lisa durante l’episodio).

Durante le elezioni in molti hanno sostenuto che Matt Groening è addirittura arrivato a predire gli Stati in cui Trump avrebbe raccolto i maggiori voti!

La voce è stata smentita, ma bisogna dire che c’è andato piuttosto vicino… L’immagine sotto riportata, per quanto prossima al dato elettorale recente, si riferisce infatti ad una puntata diversa in cui Mr. Burns appoggia la candidatura di Mitt Romney.

I Simpson: su Trump "being right sucks", aver ragione fa schifo
I Simpson: su Trump “being right sucks”, aver ragione fa schifo

Bart ha proprio ragione. “Being right sucks”. Avere ragione fa schifo.

I Simpson: su Trump "being right sucks", aver ragione fa schifo
I Simpson: su Trump “being right sucks”, aver ragione fa schifo

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here