Youtube

La compagnia Bioquark ha ricevuto un finanziamento da capogiro che permetterà loro di stimolare 20 cervelli clinicamente morti per scoprire se è davvero possibile o meno riportare le loro cellule alla vita. Se dovessero riuscirci, chiamare questa scoperta svolta epocale suonerebbe quasi riduttivo, non trovate?

Tutto nasce dal sistema nervoso

Wikimedia
Wikimedia

Gli scienziati proveranno a stimolare la parte superiore del midollo spinale- o la parte inferiore del tronco encefalico, come vi pare- per vedere se questo aumenterà le funzioni cerebrali.

Wikimedia Commons
Wikimedia Commons

L’idea di base, a partire dalla considerazione che il sistema nervoso centrale è un complesso biologico, elettrico e chimico, è che la stimolazione elettrica dei neuroni potrebbe essere la chiave per “riportare in vita i morti”.

Flickr
Flickr

Naturalmente gli scettici spopolano di fronte a degli esperimenti di questa natura e diverse domande di ordine etico e biologico sorgono spontanee. Non di meno, se una tale scoperta dovesse portare frutto sarebbe senz’altro l’alba di una nuova era per la specie umana.

Youtube
Youtube

Non so voi, ma credo che una ricerca del genere vada tenuta d’occhio…e comunque chissà che sciagura per le ditte di pompe funebri!

Fonti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here