Mi spiace per voi, compagni psicopatici, uno studio è pronto a lanciare una bomba sulla società. E un elemento importante di riconoscimento dei suoi componenti.

Ti piace il caffè amaro? E il cioccolato fondente? Magari anche un gin tonic alla sera per allentare la tensione? Benone. L’unico lato negativo è che la preferenza per cibi e bevande amare è stato appena collegato a tendenze psicopatiche. La gioia è solo un’illusione per deboli, giusto?

Secondo uno studio legato alle preferenze culinarie correlate a tratti antisociali, coloro che apprezzano cibi e bevande amare sono più inclini a possedere o sviluppare tratti psicopatici.

iStock
iStock

Lo studio associa le persone che hanno queste preferenze con tratti caratteriali Machiavellici, un aggettivo che ha poco di positivo in termini di moralità e senso del giusto.

Wikipedia
Wikipedia

“A uno principe è necessario sapere bene usare la bestia e l’uomo”. Questa citazione è piuttosto esemplificativa di quello che lo studio sostiene.

I mostri machiavellici tendono a dimostrare tratti sadici, psicopatici, narcisistici, oscuri. Non esattamente nulla da offrire, nel bene o nel male.

iStock
iStock

Resta importante sottolineare che i fondi e il campione utilizzato per gli studi è molto ristretto, dunque passibile di largo margine d’errore. Detto questo, se ti senti scoperto da questa ricerca sono molte le cose che puoi adottare per ingannare gli altri. Ad esempio una piccola aggiunta.

iStock
iStock

Se desideri ottenere maggiori informazioni sullo studio ecco le prove che il team austriaco ha raccolto.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here