Lavorare nel porno non è affatto una passeggiata come si potrebbe pensare. Parola di porno divo!

Tutti ovviamente sanno cosa sia il porno, ma sono molto pochi coloro che sanno come esso funzioni davvero dietro le quinte. Alcuni attori che hanno fatto del porno un lavoro ci spiegano tutto.

  1. Lavorare nel porno non è innanzitutto squallido come si potrebbe pensare. Il livello di professionalità è in realtà molto più alto che in tante altre industrie. Per lo più almeno…

    porno lavoro: per lo più professionale
    porno lavoro: per lo più professionale

    “Ero terrorizzata all’idea che un lavoro nel porno si sarebbe rivelato principalmente squallido, in termini di ambiente generale e di collaboratori. In realtà il livello di professionalità è sempre stato molto alto. Tutti sono molto simpatici e rispettosi, la direzione è davvero competente e talentuosa” rivela un attrice.

  2. La maggior parte degli attori e dei tecnici nel porno vengono da settori simili, ritrovandosi dunque a svolgere lavori simili a quelli che facevano prima ma con contenuti differenti.

    porno lavoro: stessa mansione, set diversi
    porno lavoro: stessa mansione, set diversi

    “Il direttore artistico lavorava nella moda. Decise di spostarsi per una questione di creatività, che può adesso utilizzare in totale libertà sperimentando combinazioni e nuovi input in modo assolutamente innovativo”.

  3.  Alcune mansioni meritano in toto la definizione di porno lavoro: il graphic designer, ad esempio, passa buona parte del suo tempo a modificare la foto grafica del “LATO B” delle attrici.

    porno lavoro e lato b
    porno lavoro e lato b

    “Fare photo-editing di un ano è un arte sottile. Esiste un modo giusto e uno sbagliato per farlo.[…] Naturalmente ogni lato B ha bisogno dei suoi ritocchi specifici ma, principalmente, il lavoro maggior consiste nello schiarire l’inter zona.”

  4.  Esiste addirittura un software in grado di rintracciare all’interno delle sequenze di un video il sedere degli attori. Perchè? Soltanto perchè è la parte che richiede maggiori “aggiustamenti”.

    porno lavoro e traccia-sedere
    porno lavoro e traccia-sedere

    “Assieme ai volti e alle vagine, il sedere è la parte che richiede maggiori correzioni, cromatiche soprattutto”.

  5.  A volte, i genitali sono l’unico elemento a disposizione per identificare gli attori.

    porno lavoro e identificazioni
    porno lavoro e identificazioni

    “A volte i video non danno affatto spazio ai volti degli attori anche se, per ragioni legali o contrattuali, si ha la necessità di discriminare ogni attore comparso. In questi casi, mi sono trovato nella necessità di identificare i porno attori attraverso i loro genitali (pelle, colore, forma etc.). Non ho mai scrutato così attentamente dei genitali diversi dai miei.”

  6.  Per lo più, è molto più semplice mentire che dire alle proprie famiglie di avere ottenuto un porno lavoro

    mentire sul proprio porno lavoro
    mentire sul proprio porno lavoro

    “La parte più difficile per me, dopo avere ottenuto il lavoro, è stata trovare una risposta intelligente alle domande di amici e familiari sul mio lavoro. Non è un ambiente semplice da promozionare, dunque ho dovuto mentire. Oggi dico soltanto che sono una pecie di youtuber…”

  7. “La gente che entra in ufficio e rimane shockata dal vedere dipendenti seduti di fronte ai pc, con schede su schede di browser porno… non ha prezzo.”

    porno lavoro, il browser pieno di porno
    porno lavoro, il browser pieno di porno

     

  8. I meeting sono sempre molto seri e professionali, anche se a volte bisogna essere davvero, davvero espliciti.

    porno lavoro e professionalità
    porno lavoro e professionalità

    “Durante l’ultimo meeting che abbiamo avuto, per esempio, la situazione era molto seria quando uno sviluppatore dice: “Puoi cliccare sulla scena della spagnola?”.”

  9. Lavorare nel porno è molto trasparente e onesto. Quello che vedi è quello che è, senza troppi giri di parole o manovre complesse – emotive ed economiche. Sempre che il lavoro non sia talmente tanto tecnico da valere come qualunque altro, come chi fa programmazione ad esempio.

    porno lavoro e sentirsi a proprio agio
    porno lavoro e sentirsi a proprio agio

     

     

LASCIA UN COMMENTO