Questo insegnante ha scoperto a sue spese che la vita ti restituisce sempre il male che hai fatto!

Un blog dedicato ai problemi a lavoro, “Ask a manager“, ha raccolto storie ed esperienze strane alquanto nel corso degli anni. Molte delle quali dimostrano che nella vita niente resta impunito.

C’è il tizio che ha accumulato 20.000 dollari di debiti con la sua carta di credito, il club del sesso in ufficio, il capo che si presenta in ospedale da un suo impiegato per parlare di lavoro mentre l’impiegato fa chemioterapia. Robetta, insomma. niente resta impunito

Una delle ultime storie raccoglie a piene mani il titolo di Niente resta impunito: tutto comincia con il protagonista che qualche anno fa decide di sparire dalla vita della sua ex. Senza avvisarla in nessun modo della sua decisione. La ex in questione non reagisce bene e sviluppa una forma ossessiva nei confronti del protagonista e della loro storia. Scenate di fronte ad amici e parenti incluse.

Penserete che tutto questo non ha nulla a che fare con il lavoro. Ed è così… fino a quando questa ex ragazza diventa il nuovo capo del protagonista della storia, un insegnante di matematica. Il direttore della scuola decide infatti di rinunciare al suo posto di lavoro per problemi familiari. Ed ecco che il direttore arrivato a sostituirlo è proprio la ex ragazza piantata in asso qualche anno fa dal nostro protagonista!

Impossibilitato a lasciare il lavoro ma desideroso di cavarsela ugualmente, l’insegnante di matematica scrive al blog per avere dei consigli su come affrontare questa spinosa situazione.

Prima di rispondere, il titolare del blog chiede all’insegnante:”per quanto tempo vi siete frequentati, tu e questa donna? Un paio di mesi?” Decisamente no.

La storia è durata tre anni e i due hanno anche convissuto per due anni! 😱

niente resta impunito

Tre anni!? Suona abbastanza normale che la ex fidanzata in questione si sia lasciata prendere dalla situazione, non trovate? Non è esattamente un caso di fidanzata folle stile mentire di fronte alle spunte blu.. quanto un caso di persona orribile che dopo aver convissuto per due anni con una donna la pianta in asso senza nemmeno una parola.niente resta impunitoPer fortuna, in questa vita niente resta impunito!

niente resta impunito

Decine di commenti sono andati in favore della povera ex, affermando a gran voce che il lavoro di questo insegnante di matematica ha soltanto meritato questa infelice coincidenza. niente resta impunitoE voi che ne pensate? Se anche voi volete unirvi in solidarietà alla vera vittima di questa storia scriveteci e recapiteremo il messaggio per voi!

LASCIA UN COMMENTO