Uomo spiega come superare un tradimento raccontando la storia della moglie fedifraga e di una super-sorpresa fatale!

Come superare un tradimento quando la persona che ha giurato di amarti e rispettarti fallisce? Per alcuni, la faccenda si ferma qui. Una volta scoperto, non c’è una ricetta su come superare un tradimento. Semplicemente, rompere, andar via e non guardarsi più indietro. Per altri, il dolore e il risentimento è semplicemente troppo da sopportare. L’apatia o una spirale di dolore si presentano immancabilmente dinanzi in questi casi.

Un uomo, tuttavia, ha stupito tutti raccontando la sua storia personale su come superare un tradimento. Dopo aver sospettato per diverso tempo che la moglie fosse fedifraga, ha deciso di agire ingegnando un piano sublime.

Come superare un tradimento e il miglior regalo di compleanno di sempre

“Avvicinatevi tutti gente e ascoltate come superare un tradimento. O per lo meno, come ho fatto io a superarlo”.

“Ho cominciato a sospettare che mia moglie mi tradisse per via di una serie di situazioni allarmanti. Costantemente lì a ridere e sorridere mentre messaggiava… con sua “madre”. Fuori fino a tardi a lavorare, molto dopo la fine dell’orario di lavoro. I colleghi che, rispondendo al telefono, dicevano di averla vista andare via ore prima. E lei, per tutta risposta, a dirmi che era solo uno scherzo che tutti si facevano in ufficio.  La goccia che ha fatto traboccare il vaso fu vederla uscire alle 23,30 per andare a prendere del latte e sentirla rincasare alle 2 del mattino”.

“Dunque, prima del come superare un tradimento vi dirò come renderlo palese con prove a carico per ogni evenienza. L’investigazione privata è la strada migliore e quelli che ho scelto io hanno fatto un lavoro magistrale in tal senso. Una volta raccolte tutte le prove del caso, decisi di aspettare un paio di mesi. A volte scoprire come superare un tradimento richiede un piano e il tempo sarebbe stato il mio più grande alleato. Tempo che si fece giusto poco prima del suo compleanno. Quando le chiesi cosa volesse fare per la sua festa, lei mi costrinse quasi a organizzare una cosa tra me e i miei amici fuori città. Il fatto che lei dovesse lavorare e che non voleva che le ricordassero che stava invecchiando furono le sue scuse più insistenti”.

“Il giorno del suo compleanno decisi di radunare gli amici e i parenti più vicini a casa mia. Alle 8,30 tutti si presentano – 8 in tutto – e decidiamo di prendere l’ascensore tutti insieme. Mentre la madre di mia moglie cerca di tenere in equilibrio la torta io ricordo a tutti di essere quanto più silenziosi possibile. Muti e in punta di piedi, tutti guadagniamo la camera da letto e, spalancando la porta, la sorpresa più grande fu per tutti gli invitati. Mia moglie si trovava a letto con l’amante. A quel punto le sue amiche spingono tutti fuori mentre urlano contro mia moglie per quello che stava facendo nello sbigottimento generale. Mia moglie urla di rimando e mentre il suo amante cerca disperatamente di rivestirsi per fuggire via dall’appartamento io penso: questo è proprio il miglior regalo di compleanno che io abbia mai fatto!”

LASCIA UN COMMENTO